CAPITOLO 1

marzo 2, 2009 - Leave a Response

lurna

Nella città di Clarabia, presso il palazzo reale della principessa Gigliola, si trova l’Urna del Sacro Tè, il cui prezioso contenuto altro non è che la cosa più desiderata dell’intero continente emerso (infatti gli abitanti dei Mari non usano prendere il tè!). Il pregiato contenuto dell’Urna è un estratto di foglie incantate provenienti da una pianta sconosciuta, proveniente da una remota dimensione dello spazio. Tali foglie possono essere utilizzate infinite volte e l’infuso che ne deriva possiede poteri illimitati. Per questo motivo viene chiamato il Tè dei Desideri.

Annunci

CAPITOLO 2

marzo 1, 2009 - Leave a Response

vertusio

Si conosce dunque la leggenda di questa magica Urna e del Tè dei Desideri, ma rimane ancora Mistero Velato ciò che presto accadrà. É un giorno sereno che preannuncia una visita inaspettata, ed ecco che il principe Vertusio, signore di una terra nordica estremamente fredda, giunge alle porte del palazzo di Clarabia circondato da accompagnatori, per omaggiare la bella Gigliola di splendidi doni. Ma nessuno è a conoscenza della malvagia congettura del principe, che in verità vuole solo impossessarsi della preziosa Urna. Ed è proprio per questo motivo che accetta l’invito della principessa a rimanere un po’ di tempo a palazzo.

CAPITOLO 3

febbraio 28, 2009 - Leave a Response

cap3

Avviene così che e furbo Vertusio, ormai in confidenza con Gigliola, si faccia rivelare il luogo segreto in cui l’Urna è deposta. Non passa molto tempo che una notte il perfido, aiutato dal suo consigliere e stregone di talento Demetrio, discenda nelle profondità del palazzo verso il nascosto loco, ed eludendo il volere delle guardie, recuperi il prezioso tesoro per poi fuggire a cavallo nella notte. Ma ritrovandosi senza la sua cospicua scorta, probabilmente ancora immersa nel sonno nelle stanze del palazzo della principessa, si rende subito conto che il viaggio verso il suo paese si rivelerà alquanto lungo ed insidioso.

CAPITOLO 4

febbraio 27, 2009 - Leave a Response

cap4

Al risveglio la principessa, appena accortasi del terribile inganno del principe, rimane estremamente sconcertata e subito raduna i suoi uomini migliori, ovvero i tre specialisti chiamati “Gli Artigli di Clarabia”. Questi valorosi sono niente poco di meno che: Cleodoteo il Magnifico, prode guerreggiante senza timore alcuno, il dottor Savino, illustre studioso e scienziato di successo, e Mr. Tebaldo, pensatore, inventore e validissimo factotum.
Tosto i tre salgono a cavallo e partono all’inseguimento dei due ladri.

CAPITOLO 5

febbraio 26, 2009 - Leave a Response

cap5

Intanto i due fuggiaschi, approfittando di una breve sosta, si adoperano per soddisfare immediatamente il loro più grande desiderio, ovvero assaggiare il leggendario Tè. All’interno dell’Urna, peraltro di squisita fattura, trovano un piccolo uovo dorato agganciato ad una sottile catenella, da utilizzare come filtro per le pregiate foglie. E così in breve tempo i due preparano due tazze di fumante infuso che non tarda molto ad essere bevuto. Con estremo stupore dei due ladri nulla accade, eppure il Tè è veramente buono.

CAPITOLO 6

febbraio 25, 2009 - Leave a Response

gigliola

A corte la disperata principessa Gigliola, rimasta priva del suo prelibato Tè, cerca di consolarsi con una cioccolata calda. Il risultato, pessimo per la delicata pelle della bella principessa, la fa disperare ancor di più.

CAPITOLO 7

febbraio 24, 2009 - Leave a Response

cap-7

L’Artiglio di Clarabia cavalca attraverso le lande selvagge del paese, seguendo le tracce dei fuggiaschi. I tre giungono presso la foresta dei Tiziani, un popolo modesto e amico del bosco. E lì rimangono ospiti per la notte, scoprendo che nessuno è passato da quel territorio negli ultimi due giorni. Ormai convinti di essere stati ingannati da delle false tracce (era stata infatti una magia dello stregone Demetrio a piazzarle), la mattina dopo i tre valorosi ritornano sui loro passi, cavalcando veloci per recuperare il tempo perduto.

CAPITOLO 8

febbraio 23, 2009 - Leave a Response

ogoko

Nel paese dei Corridoni (alquanto ad est) il Governatore On-Tai-Ogoko viene a conoscenza del furto presso la corte della principessa Gigliola. Ben desideroso anch’egli di mettere le mani sulla leggendaria Urna, convoca immediatamente il suo gruppo scelto denominato Il Pugno di Ogoko. Questo è composto da otto guerrieri-canidì, specialisti in ogni tecnica di combattimento ed esperti in ogni arte di sopravvivenza. Anche per loro l’ordine è quello di recuperare il prezioso tesoro, così partono veloci verso ovest.

CAPITOLO 9

febbraio 22, 2009 - Leave a Response

demetrio

Il consigliere mago Demetrio, stupito forse più del suo principe dell’apparente inefficienza del magico infuso, promette a Vertusio di analizzare le foglie del composto, appena giunto presso il suo laboratorio. Ma la strada da percorrere è ancora lunga ed insidiosa.

CAPITOLO 10

febbraio 21, 2009 - Leave a Response

cap-10

Intanto la principessa Gigliola si dà per malata. Lei infatti si è convinta che senza la sua tazza di prelibato Tè dei Desideri quotidiana, la sua vita è condannata ad una lunga agonia che presto la porterà sul letto di morte. I dottori si adoperano per trovare un rimedio.