CAPITOLO 24

catene

Dopo ore di ingegnoso lavoro, Demetrio lo stregone si libera dalle catene che lo tenevano prigioniero, e veloce si guarda attorno sapendo di non avere tempo da perdere. Con un gesto della mano addormenta le due guardie ed un momento dopo libera il suo signore, il principe Vertusio, il quale adesso è molto più interessato di vedere Tiberio il nomade soffrire mille pene, che non di mettere di nuovo le mani sull’Urna. In meno di un’ora i due sono di nuovo a cavallo all’inseguimento della carovana del principe.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: